Usiamo l’intelligenza artificiale per rendere i social network un luogo più sicuro e sereno per noi e per i nostri figli.

Siamo tutti consapevoli come i social siano diventati pervasivi ed invasivi nella vita di ogni giorno, minore è invece la consapevolezza sui rischi che questo comporta per adulti, ragazzi ed altri soggetti deboli.

I social sono vasi comunicanti tra la vita reale e quella virtuale diventando così dei propagatori ed amplificatori di ciò che accade da una parte e dall’altra nel bene e nel male.

Prova della urgente necessità di azioni correttive e di quanto il mercato sia pronto, sono i fatti di cronaca che vedono ragazzi e adulti vittime di azioni online come il cyberbullismo, l’hate speech, lo stalking, con conseguenze spesso anche tragiche.

L'impatto sociale di Kaitiaki

Abbiamo sviluppato un approccio di lavoro ispirato al processo metodologico della Teoria del Cambiamento che consente di raggiungere il massimo dell’impatto sociale e della sostenibilità economica del nostro progetto. Per centrare questo obiettivo abbiamo focalizzato lo sviluppo del progetto non su una applicazione ma su un “ecosistema sociale”, coniugandolo su 4 elementi di valore:

Innovazione – abbiamo inserito tecnologie innovative in un ambiente inusuale, implementando un nuovo approccio ai problemi.
Scalabilità – abbiamo fatto in modo che il nostro progetto possa essere replicabile su larga scala e in modo che non abbia confini.
Engagement – abbiamo coinvolto il maggior numero di stakeholder pubblici e privati per diffondere questo approccio: istituzioni locali e nazionali, sostenitori, aziende, fondazioni, media (tv, radio, carta stampata, agenzie, web e social media), consulenti, altre organizzazioni.
Valutazione – applicando la metodologia dello SROI (social return on investments) saremo in grado di testare i presupposti, le risorse e gli strumenti messi in campo, valutandone output e outcome.

Per la particolare natura giuridica (SIAVS, Startup Innovativa a Vocazione Sociale), Kaitiaki si propone una ricaduta sociale nel medio-lungo periodo. Mediante l’applicazione è possibile rilevare dati che consentono di monitorare l’andamento delle singole tipologie di evento, fornendo ad istituzioni governative ed associazioni, dati rilevanti, geo-localizzati e segmentati per fasce di età, utili allo sviluppo di progetti a livello nazionale e locale. Infine, Kaitiaki, ha le potenzialità per identificare sul nascere nuovi fenomeni, non ancora rilevati in modo strutturato, che possono influire negativamente sulla salute e serenità di minori o soggetti deboli.

Kaitiaki, your social bodyguard

Kaitiaki è una parola Maori che significa “Guardiano”, del mare, del cielo e della terra. Per adulti e ragazzi è un un amico silenzioso e riservato, un amico fidato che li protegge dai pericoli online e di cui avere fiducia.

Il team

Fabrizio Macchia

Chief Operating Officer, Business developer. Co-founder di 4 startup tecnologiche e ICT

Dante Degl'Innocenti

Artificial intelligence development, Data Scientist & Software Engineer. Co-founder di 2 startup ICT

Carlo Parolin

Advisor in financing & administration

Dario De Nart

Artificial intelligence development, Data Scientist & Software Engineer. Co-founder di 2 startup ICT

Giovanni Tubetti

Advisor in financing & administration

Davide Cuttini

Chief Technology Officer, R&D Manager. Co-founder di 3 startup tecnologiche

Marco Pavan

Artificial intelligence development, Data Scientist & Software Engineer. Co-founder di 2 startup ICT

Premi e riconoscimenti

Kaitiaki ha ricevuto il Seal of Excellence dalla Commissione Europea nell’ambito della valutazione dei progetti Horizon 2020 nell’area Open Disruptive Innovation Scheme.

Kaitiaki ha vinto il Bando “FabriQ 3” 2017 per il sostegno allo sviluppo di progetti imprenditoriali nel campo dell’innovazione sociale organizzato dal Comune di Milano

Kaitiaki è stata selezionata per il “Programma di accelerazione TIM WCAP” 2017

Kaitiaki, è stato scelto dall’Istituto della Banca Europea degli Investimenti per essere tra i finalisti del Social Innovation Tournament 2017.

Kaitiaki è stato scelto per essere tra i 24 finalisti alla Start Cup FVG 2017. La competizione che ha visto oltre 180 partecipanti ci trova nella categoria Life Science – Startup.

Kaitiaki è stato scelto per essere tra i 4 finalisti del Premio More Than Pink 2017 nella categoria Educazione

Kaitiaki è stato scelto per essere tra i 14 finalisti del concorso per idee progettuali Welfare Che Impresa! 2017 dedicato ai i migliori progetti di welfare di comunità promossi da Startup a finalità Sociale.

Kaitiaki è stato scelto per essere tra i finalisti del Premio Nazionale dell’Innovazione 2017 nella categoria Life Science

Kaitiaki è stato scelto per essere tra i progetti finalisti di Open-F@b Call4Ideas 2017, quarta edizione del contest internazionale promosso da BNP Paribas Cardif  in collaborazione con Insurance Up, Open Up e Medici.

Kaitiaki è stato scelto per essere tra i progetti finalisti del Premio Cambiamenti 2017 organizzato da CNA, Confederazione Nazionale  dell’Artigianato, e della Piccola e Media Impresa

Kaitiaki è stato scelto per essere tra i progetti finalisti del Premio GSVC 2018 organizzato da Berkeley Haas e dall’Università Cattolica Del Sacro Cuore

Kaitiaki è stato scelto per essere tra i progetti finalisti del contest Call For Impact #1 | Welfare, Health & Wellness organizzato dalla  Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore e Cariplo Factory per sostenere la nascita, lo sviluppo e il rafforzamento delle start-up a vocazione sociale, ambientale e culturale in Italia.

Kaitiaki è stato scelto per essere tra i progetti finalisti del Premio Gaetano Marzotto edizione 2018 organizzato dalla Associazione Progetto Marzotto. Kaitiaki è stato scelto da LUISS ENLABS / LVENTURE GROUP per un periodo di mentoship.