Il 14 dicembre si è svolta la Cerimonia del Premio Nazionale ANGI, con il patrocinio del Parlamento europeo e della Camera dei deputati, per premiare le migliori iniziative degli innovatori italiani, al fine di promuovere le eccellenze di carattere sociale, la ricerca scientifica e tecnologica, la formazione e la cultura, l’imprenditoria e l’innovazione digitale.

A Kaitiaki verrà assegnato il Premio nella categoria Formazione per l’applicazione Kaitiaki EDU, basata su intelligenza artificiale, utilizzata dalle scuole per rispondere a uno dei principali problemi alla base delle dinamiche del cyberbullismo e dei messaggi d’odio, ovvero la mancata consapevolezza da parte dei ragazzi del linguaggio ostile e inappropriato utilizzato abitualmente sui social network. Kaitiaki EDU oltre ad essere uno strumento educativo a supporto dei programmi formativi, rilevando automaticamente la pervasività di cyberbullismo e hate speech in un determinato ambito (scuola, territorio), consente di ottenere una mappatura dell’incidenza dei singoli fenomeni classificandoli per fasce di età, livello di pericolosità e tipologia, consentendo un assessment relativo al rischio dell’Istituto scolastico che si propone di individuare e valutare il comportamento dei ragazzi rispetto ad una condotta ottimale.

Per maggiori informazioni sullìapplicazione Kaitiaki EDU: https://www.kaitiaki.it/scuole-ed-associazioni/