Abbiamo parlato con Fabrizio Macchia, direttore operativo di Kaitiaki. Un’innovativa applicazione per il web che consente ai genitori di poter tener sotto “controllo” i figli. Niente di paragonabile ad un genitore impiccione che va a curiosare nel cellulare del figlio, tranquilli. La privacy dei ragazzi viene sempre tutelata e messa al primo posto. E allora come funziona?

Leggi su http://www.culturaacolori.it/index.php/2017/10/11/cyberbullismo-kaitiaki/