Cyberbullismo, sexting, hate speech, autolesionismo.

Kaitiaki contro il cyberbullismo

Kaitiaki contro il cyberbullismo

Kaitiaki è un servizio online (Bot) che analizza automaticamente i profili social dei figli, riconosce minacce o attacchi ed invia ai genitori solo segnali di allarme, garantendo la privacy dei ragazzi.

Un po’ di statistiche

Statistiche

Cyberbullismo

Più del 12% dei ragazzi nella fascia 11-16 anni è stato esposto a fenomeni di cyberbullismo.

Sexting

Il 44%  nella fascia 10-14 anni ha inviato SMS o video a sfondo sessuale. Il 34% ne ha ricevuti da estranei.

Hate speech

1 milione di tweet contro il genere femminile. 150.000 tweet razzisti. 100.000 tweet omofobi verso disabili.

Autolesionismo

Il 42% dei ragazzi nella fascia 13-22 anni ha mostrato comportamenti di autolesionismo.

Statistiche tratte da EU Kids Online, Telefono Azzurro, Polizia di Stato, Eurispes, Eurostat, Istat

Kaitiaki è in grado di

Analizzare

Analizza testo di post e messaggi, fotografie, video scambiati, pagine frequentate.

Kaitiaki è in grado di

Classificare

Classifica il ruolo di un autore, il tipo, il sentiment rilevando segnali di cyberbullismo, adescamento, sexting o semplici scherzi.

Kaitiaki è in grado di

Allertare

Segnala all’amico, al genitore, al tutore solo le situazioni a rischio, garantendo la privacy dei ragazzi.

Come funziona Kaitiaki

Tecnologia

Kaitiaki non si sostituisce al lavoro di prevenzione dei genitori, della scuola, delle associazioni. Kaitiaki utilizza le ultime tecnologie dell’intelligenza artificiale per fornire l’elemento mancante: l’allarme in tempo reale mentre il fatto sta accadendo.

U

Comprende il testo e riconosce schemi di comportamento a rischio ed anomalie nei profili.

Analizza immagini e video, individua nudità, frasi inappropriate, altri elementi di rischio.

g

Apprende nuovi modelli di comportamento, nuovi pattern, utili per la soluzione di nuovi casi.

A chi si rivolge Kaitiaki

A chi si rivolge

Difende i ragazzi dai pericoli online, lancia l’allarme solo se ci sono minacce.

Per programmi di welfare aziendale o di CSR (Responsabilità sociale d’impresa).

Regala Kaitiaki EDU a scuole ed associazioni per lo sviluppo di progetti educativi.

Fornisce statistiche sui fenomeni, segnala nuove emergenze e nuovi comportamenti a rischio.

Kaitiaki rispetta la privacy dei ragazzi

I genitori non possono accedere ai social del figlio tramite Kaitiaki né leggerne i contenuti.

~

I ragazzi possono autorizzare Kaitiaki senza dover consegnare le password ai genitori.

Kaitiaki è un amico fidato e riservato: protegge i ragazzi e lancia l’allarme solo quando rileva un pericolo.